I talenti delledizione 2023  Masterclass di Canto Lirico

Baritono, nato a Mola di Bari nel 1993, consegue la maturità scientifica nel 2012; nel 2015 intraprende gli studi in Economia e Commercio e contemporaneamente nel 2017 inizia lo studio del canto. Attualmente allievo presso l’accademia del Teatro Carlo Felice di Genova, sotto la direzione artistica del M° Francesco Meli.

Debutta nel 2019 nel ruolo di Marco nell’opera “Gianni Schicchi” di G. Puccini diretta dal Mº Giovanni Pelliccia e nello stesso anno come Shaunard ne’ “La Boheme” di G. Puccini, presso il teatro “F. Stabile” di Potenza, diretto dal Mº Giovanni Pompeo. Nel Settembre 2021, presso il Maschio Angioino di Napoli, ha preso parte ai “Carmina Burana” di C. Orff come baritono solo, diretto dal M° A. Gargiulo. Nel Giugno 2022 debutta nel ruolo di Don Geronio ne’ “Il Turco in Italia” di G. Rossini presso il teatro “Carlo Felice” di Genova, diretto dal M° Sesto Quatrini. In Ottobre 2022 debutta il ruolo di Malatesta nel “Don Pasquale” di G. Donizetti presso il teatro “R. Zandonai” di Rovereto, sotto la direzione del M° Roberto Gianola. Nel gennaio 2023 debutta il ruolo del Borgomastro nell’opera moderna “Topo dopo topo, il pifferaio di Hamelin” musicata dal M° Salvatore Sica su libretto di Bruno Tognolini, diretta dal M° G. La Malfa. In febbraio 2023 debutta “Il maestro di cappella” di D. Cimarosa diretto dal M° Eric Lederhandler. A maggio 2023 debutta il ruolo di Gasparo nella “Rita” di G. Donizetti presso il teatro “Carlo Felice” di Genova, diretto dal M° Davide Cavalli. Svolge attività concertistica. Nel novembre 2022 partecipa al I concorso internazionale di canto Lirico “Niccolò van Westerhout” presieduto da Elizabeth Norberg-Schulz ottenendo vari premi e collaborazioni in stagioni concertistiche.

Ha partecipato a diverse Masterclass di “interpretazione e repertorio vocale” tenute dai Maestri Roberto De Candia, Serena Gamberoni, Nicola Alaimo, Francesco Meli, Leo Nucci, Alessandro Vitiello, Daniela Barcellona, Francesca Sassu, Laura Cherici, Eleonora Pacetti.

Andrea Tanzillo nasce a Cosenza nel luglio del 1995. Ha una laurea triennale in Comunicazione e Dams presso l’Università della Calabria e attualmente frequenta il triennio in Canto lirico presso il Conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza.

Il tenore Andrea Tanzillo, mostra sin da bambino attitudini musicali che inizierà ad

approfondire dopo la maggiore età. Ancora studente del Conservatorio di Cosenza è una delle più promettenti voci di tenore della sua generazione.

Intensa è l’attività concertistica che svolge, come diverse sono le conoscenze di interpreti importanti con i quali ha ed ha avuto modo di confrontarsi, i tenori Anile, Filianoti, Fisichella, Berti, il basso Scandiuzzi e il soprano Dell’oste.

Vanta all’attivo molte esperienze che lo han visto protagonista, come l’opera Nina pazza per amore messa in scena dal conservatorio d’appartenenza, e l’opera su San Francesco di Paola di Francesco Perri. Prende parte alle produzioni di Traviata, Rigoletto, Nabucco, all’Aida di Franco Zeffirelli in Cina nel 2017.

Il 16 Luglio 2021 vince sul palcoscenico del Teatro Alla Scala il concorso di alto perfezionamento per cantanti lirici dell’Accademia Teatro alla Scala dove sarà protagonista nel biennio 2021/23.

Il 24 Ottobre 2021 debutta il ruolo di Rodolfo della Boheme al Teatro Alfonso Rendano di Cosenza, registrando applausi a scena aperta e un sold out che non si vedeva da tempo. Il 2 Dicembre 2021 si esibisce in concerto in occasione della Prima Diffusa presso il MIC di Milano organizzato da Edison e Comune di Milano.

Il 30 Dicembre 2021 si esibisce nel Gran Galà di fine anno- Torniamo all’Opera presso il Teatro Alfonso Rendano di Cosenza accompagnato dall’orchestra del Mediterraneo, organizzato dall’associazione Orfeo Stillo. Il 20 Gennaio 2022 si esibisce nel concerto Ballate , brindisi e serenate presso il Ridotto Arturo Toscanini del Teatro alla Scala di Milano. Il 17 Febbraio 2022 si esibisce nel concerto Solisti dell’ accademia di perfezionamento per cantanti lirici del Teatro alla scala presso il ridotto Arturo Toscanini. Il 9 Maggio 2022 si esibisce sul palco del Teatro Alla Scala nel Concerto « Tutti all’Opera animatamente » accompagnato dal maestro Vincenzo Scalera al pianoforte con testi e regia di Mario Acampa. Il 15 Giugno 2022 si esibisce nel concerto privato presso il Ridotto Arturo Toscanini del Teatro alla Scala in occasione della conferenza internazione Young Factor organizzata dal Gruppo Intesa San Paolo. Il 20 Luglio 2022 si esibisce nel concerto «Alla Scala das Miticas Vozes » in occasione del Festival Das Artes a Coimbra in Portogallo. Il 18 Settembre 2022 si esibirà in un concerto lirico-sinfonico presso la Biblioteca degli Alberi a Milano sotto la direzione di Pietro Mianiti. Nella stagione lirica 22/23 del Teatro alla Scala ricopre il ruolo del « Padre » e “Compratore di stelle” Nell’opera Il Piccolo Principe, una prima assoluta composta dall’autore contemporaneo Pierangelo Valtinoni con regia di Polly Graham e sotto la direzione di Vitali Alekseenok. Nel Novembre 2022 ricopre il ruolo di Spalatro nell’opera Chiara e Serafina al festival Donizetti 2022 presso il Teatro Sociale di Bergamo. Il 1 Dicembre 2022 si esibisce in concerto presso la Sala della Balla al Castello Sforzesco di Milano in occasione dell’evento inaugurale della Prima Diffusa 2022. Lo stesso evento sarà replicato il giorno successivo presso il Teatro Civico Da Silva di Rho Fiera Milano. Dal 28 Gennaio al 21 Febbraio 2023 prende parte alla produzione de “I Vespri Siciliani” al Teatro alla Scala ricoprendo il ruolo di Manfredo, e cover del ruolo di Tebaldo. Regia di Hugo de Ana e sotto la direzione di Fabio Luisi. Il 23 Febbraio 2023 si esibisce in concerto dedicato interamente a Jules Massenet presso il ridotto dei palchi del Teatro alla Scala, in collaborazione con il Palazzeto Bruzane e il prof. Dratwicki dopo un’intensa masterclass in lingua francese dedicata all’autore interessato. Nel Marzo 2023 è cover di Rodolfo nella Bohème, firmata Franco Zeffirelli e ripresa dal regista Marco Gandini presso il Teatro alla Scala. Il 22 Maggio 2023 si esibisce nel concerto “Tutti all’opera ragazzi” presso il palco del Teatro alla Scala accompagnato dal M. Vincenzo Scalera con la regia di Mario Acampa. Nel 2023 si perfeziona presso l’Accademia Teatro alla Scala partecipando alle Masterclass di diversi artisti internazionali come: Barbara Frittoli, Jonas Kauffman, Michele Pertusi, Luciana D’intino, Gregory Kunde. L’11 luglio 2023 si esibisce nello spettacolo “Lalla e Skali”, commissionato dal Teatro Alla Scala per l’evento Scala in Città, con la regia di Mario Acampa presso il Teatro Martinitt di Milano. Il 15 luglio 2023 si esibisce in occasione del Festival di San Leo a Rimini nella Petite Messe Solennelle di Rossini durante una serata di Beneficenza presenziata dal Maestro Riccardo Muti.

Nata ad Altamura (BA) il 14/11/1997, 25 anni.

Nato nel 2001 a Sulmona, si avvicina al pianoforte all’età di 7 anni per sua esplicita volontà.

Nei successivi anni prosegue gli studi con il M° Stefano Allegri nell’Istituto Musicale Masini di Forlì.

Attualmente frequenta il III° anno di Triennio sotto la guida del M° Lorenzo Di Bella presso il Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro.

Durante il suo percorso di studi frequenta corsi di perfezionamento pianistico con i maestri Josè Ramón Méndez, Luigi Tanganelli, Mauro Minguzzi, Christa Butzberger, Ingrid Fliter, Filippo Gamba e Riccardo Risaliti. Ha conseguito diversi premi nei concorsi pianistici nazionali ed internazionali come “Andrea Baldi” di Bologna, “J.S.Bach di Sestri Levante, “Giovani Musicisti” di Treviso e il XVI Concorso “Città di Riccione. Nel 2020 è stato inserito tra gli Artisti Summer dell’Emilia Romagna Festival tenendo un recital all’Arena di San Domenico di Forlì in occasione dei 250 anni dalla nascita di Ludwig Van Beethoven.

Per il Mugellini Festival 2021 debutta con il Terzo Concerto di Beethoven insieme alla prestigiosa Orchestra Filarmonica Marchigiana nel Teatro di San Severino Marche e nell’Auditorium di Potenza Picena.

Dal 2022, parallelamente all’attività solistica, collabora regolarmente con il soprano Wilma Vernocchi e la sua classe di canto presso l’Istituto Masini di Forlì. Sempre nello stesso anno è chiamato a inaugurare, sotto i riflettori di Mediaset, il nuovo Auditorium Conad a Forlì insieme alla giovane cantante lirica Eleonora Benetti.

Nato nel 2001 a Sulmona, si avvicina al pianoforte all’età di 7 anni per sua esplicita volontà.

Nei successivi anni prosegue gli studi con il M° Stefano Allegri nell’Istituto Musicale Masini di Forlì.

Attualmente frequenta il III° anno di Triennio sotto la guida del M° Lorenzo Di Bella presso il Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro.

Durante il suo percorso di studi frequenta corsi di perfezionamento pianistico con i maestri Josè Ramón Méndez, Luigi Tanganelli, Mauro Minguzzi, Christa Butzberger, Ingrid Fliter, Filippo Gamba e Riccardo Risaliti. Ha conseguito diversi premi nei concorsi pianistici nazionali ed internazionali come “Andrea Baldi” di Bologna, “J.S.Bach di Sestri Levante, “Giovani Musicisti” di Treviso e il XVI Concorso “Città di Riccione. Nel 2020 è stato inserito tra gli Artisti Summer dell’Emilia Romagna Festival tenendo un recital all’Arena di San Domenico di Forlì in occasione dei 250 anni dalla nascita di Ludwig Van Beethoven.

Per il Mugellini Festival 2021 debutta con il Terzo Concerto di Beethoven insieme alla prestigiosa Orchestra Filarmonica Marchigiana nel Teatro di San Severino Marche e nell’Auditorium di Potenza Picena.

Dal 2022, parallelamente all’attività solistica, collabora regolarmente con il soprano Wilma Vernocchi e la sua classe di canto presso l’Istituto Masini di Forlì. Sempre nello stesso anno è chiamato a inaugurare, sotto i riflettori di Mediaset, il nuovo Auditorium Conad a Forlì insieme alla giovane cantante lirica Eleonora Benetti.

Nata a Palermo il 23/08/2001 intraprende lo studio del canto lirico all’età di 14 anni iscrivendosi al liceo musicale Regina Margherita di Palermo e diplomandosi col massimo dei voti. Nel 2019 viene ammessa al Conservatorio Antonio Scontrino di Trapani, inizia il percorso triennale in canto lirico con il Maestro Ugo Guagliardo (parallelamente al quarto anno di liceo) che termina all’età di 20 anni con la votazione di 110/110 con lode emenzione. Viene coinvolta in numerosi concerti nel territorio Siciliano, in particolare si evidenziano il debutto del ruolo di Susanna ne “Le nozze di Figaro” diretta dal M° Alberto Maniaci il 21 Giugno 2022 presso il Teatro Pirandello di Agrigento e la selezione come solista protagonista per l’opera inedita “Lu Neu, ovvero tutturintra” con musica di Fabio Correnti, Maurizio Maiorana, Salvatore Passanti su libretto di Fabrizio Lupo, eseguita presso la Chiesa di San Nicola a Trapani il 20 e 21 dicembre 2022. Ha partecipato a numerose masterclass con grandi cantanti, pianisti accompagnatori e registi tra i quali Serena Gamberoni, Francesco Meli, Davide Cavalli, Leo Nucci, Francesca Sassu, Elizabeth Norberg-Schulz, Eva Mei, Riccardo Zanellato, Michele d’Elia, Alessio Pizzech, Fabio Sparvoli e Davide Garattini Raimondi. Attualmente è stata selezionata per far parte dell’Accademia di alto perfezionamento del teatro Carlo Felice e interpreterà Rita nell’opera “Rita” di Gaetano Donizetti.

Umberto Musso nasce a Genova nel 2000. nel Marzo 2023 consegue con il massimo dei voti il diploma accademico di primo livello in Pianoforte al Conservatorio Niccolò Paganini di Genova, dove tuttora frequenta il biennio sotto la guida del Maestro Enrico Stellini. Nel corso degli anni si è affermato in alcuni concorsi nazionali e internazionali. Si esibisce frequentemente come pianista solista o accompagnatore in formazioni cameristiche.

È stato fino al 2022 Maestro Collaboratore del Genova Vocal Consort, formazione corale nata nel 2018.Dal 2020 dirige la Filarmonica di Arenzano e dal 2021 lavora come Maestro Collaboratore presso il Teatro dell’Opera Giocosa di Savona in alcune produzioni operistiche tra cui  La Bohème e Tosca, entrambe con la regia firmata dal celebre soprano Renata Scotto.

Nato a Thiene nel 1998, inizia il percorso musicale con lo studio del flauto traverso al Liceo Musicale “Antonio Pigafetta” di Vicenza sotto la guida di Marta Bolcati. Partecipa a varie formazioni orchestrali a livello nazionale e internazionale. Durante gli studi scopre una propensione naturale per il canto lirico e intraprende lo studio del Belcanto sotto la guida del Maestro Enrico Rinaldo nel Conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto. Consegue nello stesso il Diploma Accademico di I livello con il massimo dei voti e la lode. Attualmente è iscritto al Biennio Accademico di canto lirico presso il Conservatorio N. Paganini di Genova. Nel 2019 debutta il ruolo di Papageno de “Il Flauto Magico” di Mozart presso il Teatro Civico di Schio e nel Teatro C. Goldoni di Bagnoli e nel Teatro Accademico di Castelfranco Veneto sotto la direzione di Roberto Zarpellon e la regia di Marco Bellussi.
A marzo 2021 viene selezionato per frequentare l’Accademia di Alto Perfezionamento per cantanti lirici diretta dal tenore Francesco Meli in cui ha la possibilità di formarsi con cantanti di fama internazionale come Vittorio Terranova, Rosa Feola, Serena Gamberoni, Michele Pertusi, Roberto de Candia e vocal coach come Davide Cavalli e Giulio Zappa.
Debutta nel giugno 2021 il ruolo di Belcore ne L’elisir d’amore al Teatro Carlo Felice, sotto la direzione del M° Alessandro Cadario, la regia di Davide Garattini Raimondi nello storico allestimento scenico di Lele Luzzati. Nello stesso Teatro a giugno 2022 debutta nel ruolo di Prosdocimo, il Poeta nel Turco in Italia sotto la direzione di Sesto Quatrini con la regia di Italo Nunziata. A settembre 2022 debutta nel doppio ruolo di Cartagena e Lapu Lapu nel Teatro Comunale di Vicenza nell’opera “Pigafetta e il primo viaggio intorno al mondo”, prima esecuzione  mondiale del compositore P. Valtinoni. Nel giugno 2023 debutta nell’opera Don Pasquale nel ruolo di Malatesta con la direzione di Francesco Ivan Ciampa e la regia di Andrea Bernard all’Opera Carlo Felice di Genova. Svolge attività concertistica. Recentemente ha collaborato in qualità di baritono solista nella realizzazione del disco “Via Crucis” di F. Liszt della rivista Classic Voice con il Coro dell’Almo Collegio Borromeo, diretto dal maestro Marco Berrini.

American mezzo-soprano, Anastasia Koorn, is a graduate of the University of Michigan, where she earned a dual degree in Vocal Performance, and Choral Music Education, with a minor in German. During her time in Michigan, she studied under critically acclaimed Soprano, Dr. Louise Toppin, a leader in the musicology and concert repertoire of African American composers. Anastasia graduated at the top of her class with highest honors in all degrees.

In her summer 2022 season, Anastasia was selected to perform the title role in Chicago Summer Opera’s Serse, and following this she made her Berlin debut as Die Knusperhexe in Engelbert Humperdinck’s Hänsel und Gretel. She was awarded with the Ian Donald Wilson Memorial Scholarship for her impeccable performance and artistry. Her 2021 season included roles such as Cherubino in W.A. Mozart’s Le Nozze di Figaro and Bradamante in G.F. Handel’s Alcina at the Saluzzo Opera Academy in Saluzzo, Italy. She has also performed as Phoebe in Gilbert & Sullivan’s Yeomen of the Guard, the contralto role understudy in Mendelssohn’s Elijah with Chorus America’s Conducting Academy, Felice in William Grant Still’s Minette Fontaine, Agnes in Bruce Trinkley’s Baby Shower, and Iolanthe in Gilbert and Sullivan’s Iolanthe. Anastasia has performed at Carnegie Hall twice as part of the Honors Performance Series, in addition to the Honors Women’s Choir at the Sydney Opera House. She has also performed with the National Association for Music Education’s (NAfME) All-Eastern Honors Choir, and the All-National Honors Choir at the Grand Ole Opry in Tennessee.

Anastasia is currently continuing her education at the Royal College of Music where she will be

earning her Masters of Music in Vocal Performance under the tutelage of Professor Tim Evans-Jones. She made her London debut in November 2022 with multiple performances of Cupid in the RCM Opera Studio production of Offenbach’s Orpheus in the Underworld, and following this, she performed as Maman / La Tasse Chinoise / La Libellule in Ravel’s L’enfant et les sortilèges as part of the RCM spring opera double bill. Anastasia’s summer 2023 season will include performances in the RCM Opera Scenes as Hänsel from Humperdinck’s Hänsel und Gretel and Nancy from Britten’s Albert Herring. Following this, she will be making her Miami debut as Hänsel in a fully staged production with Miami Music Festival. Anastasia’s summer will conclude with a fully-funded placement in the prestigious masterclass series offered by the Andrea Bocelli Foundation in Camerino, Italy.

Zixin Tang is a young Chinese mezzo soprano shortly to complete her Masters in Singing at the Royal College of Music London. She is a Helen Marjorie Tonks scholar, currently studying with Professor Patricia Bardon and Bryan Evans.

Zixin’s recent opera highlight was to perform the role of La Vechietta, in Respighi’s La Bella dormente nel Bosco, at the RCM . “Zixin Tang’s clear register makes for an eloquent, surprisingly youthful sounding old woman” Opera Source. Other Operatic roles include Dorabella in “Così fan tutte”, Volupia in “L’egisto”, Helene in “La belle Helene”, Ramiro in “La Finta Giardiniera”, Third Lady in “Die Zauberflöte”. Zixin has participated in masterclasses with Amanda Roocroft, Umberto Finazzi, Paolo Fiamingo, Lucia Rizzi, Niels Erik Muus, etc.

In the 2018-2019 season, Zixin won the second prize in the Italian Art Song and the third prize in the Opera at the VIII “Concorso Internazionale di Canto Lirico” in Italy, the second prize of Art Song and the third prize of Opera in 2019 Tokyo International Vocal Competition, and she was a finalist in the Verdi Summer Music Festival in Milan.

With her rich operatic voice and first place result, Zixin was holder of the “Voice Excellence” scholarship of the Central Academy of Drama Opera Studio for five years, and graduated with a Bachelor of Arts in Opera Acting. Here she participated in the “double first-course” construction project of the college, the development of opera art and the study of Chinese opera teaching system, and recorded Verdi Italian Art Song. Zixin has also participated in the opening ceremony of the World Theatre Education Alliance 2017 International Theatre Festival to performed Russian art songs, and opening ceremony of 11th International Forum on Asian Opera Education Research.

Matina Tsaroucha is a Greek soprano studying for her Master’s in Performance at the Royal College of Music in London, as a Scholar. She holds a bachelor’s degree with honours from the Guildhall School of Music and Drama, where she held a scholarship.
Matina won 2nd prize at the Kathleen Ferrier Awards 2023 – one of the most prestigious singing competitions in the UK, which took place at Wigmore Hall.
She has won 1st place at the 2023 Maria Callas foundation competition which took place at the Megaron Concert Hall of Athens.
Matina will make her debut at the Oxford International Song Festival in October 2023. She has participated in opera galas with world-renowned singers from the Greek National Opera, sang in Verdi’s Requiem at the Barbican Centre and was a semi-finalist in the Mozart Singing Competition 2022. Since her debut with the Greek National Orchestra of ERT in 2018, in the Opera Gala to honour her mentor – MET’s bass Dimitri Kavrakos, Matina has played many roles, including Contessa (Le nozze di Figaro), Magda (La Rondine) and Leila (Les pêcheurs de perles) at the Britten Theatre in RCM’s opera scenes, as well as the role of Adele (Die Fledermaus).
In the upcoming 2023/24 season, Matina debuts as Mimì (La bohème) in London. Her repertoire also includes Donna Anna (Don Giovanni) and Micaëla (Carmen).
Matina has participated in masterclasses with Angela Gheorghiu in London, Dimitri Kavrakos in Greece, Gabriele Lechner in Viena, Tamara Novitsengo in Milan.
Matina was selected as one of 4 singers to perform in the Royal College of Music Open Day Concert in the Amaryllis Fleming Concert Hall and has also performed in the RCM SongPlus Series.

Tareq Wahba is a Palestinian baritone.

He holds Bachelor Degree from An Najah National University, Bachelors Degree in Piano from Conservatorio di Messina, Bachelor Degree and Master Degree in Canto Lirico from Conservatorio di Vicenza. He attended several Piano masterclasses with Maestro Andras Shiff and Opera worskshops with MO Thomas Hampson and Ludevic Tezier( Opera For Peace). Tareq participated in 2019 The Jerusalem Lyric Opera Competition and 2022 The Prato Lyric Competition, Italy

He worked as Private schools teacher, also for The Edward Said Music Institute and Al Kamandjati Music association. In 2014 he founded and since then, directed, the Bethlehem Vocal Ensemble. In 2020 he founded The Jerusalem Vocal Ensemble. He participated with Tel Aviv Opera Choir.

Tareq has played many Opera roles, such as LA Dandini, Don Magnifico La Cenerentola, Figaro and the Cont – Le Nozze Di Figaro, Don Basilio, Don Bartolo – Il Barbiere di Siviglia, Germon – La Traviata, Don Giovanni and Liporello – Don Giovanni, Pappageno – Magic Flute, Dulkamara – Elisir D’amore, Colline – La Boheme, Scarpia- Tosca.